LA CHIESA DI SAN MARCO A VARALLO – MONUMENTO NAZIONALE

Alle porte della Città di Varallo si trova una delle chiese più interessanti, classificata come monumento nazionale. La chiesa di San Marco, dedicata al Santo invocato per la protezione dei campi e dei raccolti, possiede un ricco patrimonio iconografico esplicato nei suoi affreschi, per lo più cinquecenteschi. “Itinerantes” ha assunto il priorato della chiesa e si occupa della sua gestione, manutenzione e promozione. La chiesa normalmente è chiusa ma è consacrata: per visitarla o per fissare celebrazioni basta contattarci.

La Chiesa di San Marco si trova all’ingresso di Varallo, in via Brigate Garibaldi

Per informazioni, aperture e visite guidate: (+39) 377.46.54.982 oppure Scrivici!

Il primo edificio che, oggi come in passato, si incontra entrando in paese è la chiesa di San Marco. La storia religiosa e artistica di questa chiesa è una delle più affascinanti della città: a fronte di una certa scarsità documentaria anteriore al XV – XVI secolo, sappiamo con certezza che un piccolo oratorio sorgeva nell’area rurale fuori dall’abitato di Varallo tra la fine del Trecento e gli inizi del Quattrocento, e che iniziò ad essere ampliato nel corso del Cinquecento sia nella struttura che nell’apparato decorativo interno. Gli studiosi pensano che questo intervento fu dovuto all’importanza sempre crescente del complesso del Sacro Monte, in costruzione, meta di pellegrinaggi assidui sin dalla sua fondazione.

La chiesa di San Marco, secondo la conformazione urbana cinquecentesca, era adibita all’accoglienza di viandanti e fedeli che giungevano esausti dal viaggio. Forse per la sua posizione, forse per l’operosità della confraternita che aveva qui sede (“La Carità del pane di San Marco”), si decise per una ristrutturazione che potesse rendere un decoroso benvenuto ai visitatori e il giusto “lustro” alla città, nota già all’epoca per bellezza e importanza.

L’interno dell’edificio conserva un ricchissimo apparato decorativo con affreschi ex – voto, tele di allievi di Pier Francesco Gianoli e affreschi attribuiti a Giulio Cesare Luini (un seguace di Gaudenzio Ferrari) quasi a formare un “Vangelo a pagine aperte”.

Aperture e Visite guidate

L’apertura della chiesa è gratuita e possibile su richiesta. Le offerte libere pro – restauri e per il mantenimento della chiesa sono gradite.

E’ possibile visitare la chiesa anche in occasione delle 2 feste annuali:

– Festa di San Marco (25 aprile)
– Festa della Madonna del Perpetuo Soccorso (primo weekend di settembre)

Per visionare le novità e i programmi degli eventi clicca sulla pagina Facebook ChiesaSanMarcoVarallo.

Servizio Visita guidata: € 2,00 a persona.
Gratis i bambini fino a 8 anni.