monica3

Monica Ingletti

Ciao, sono Monica e sono nata a Varallo, classe 1982.

Nel mio curriculum ci sono studi umanistici: mi sono diplomata al Liceo Classico di Varallo e ho proseguito gli studi nella facoltà di Storia e Filologia dal Medioevo all’Età Contemporanea dell’Università di Pavia.
Dopo alcuni anni di lavoro come animatrice e come corrispondente per una nota testata giornalistica locale, nel 2009 ho capito quale sarebbe stato il lavoro che avrei fatto “da grande”. Così, dopo un lungo corso professionale, mi sono abilitata come Guida Turistica. Nel 2012 ho completato questo percorso abilitandomi anche come Guida Escursionistica.
Non ho voluto praticare questo mestiere in modo occasionale: terminato il primo periodo di rodaggio grazie ad una società turistica valsesiana mi sono messa in proprio. Ho deciso che avrei costruito la mia azienda e, da quel giorno, ho lavorato con entusiasmo e senza sosta.
Nel tempo ho fondato anche due Associazioni, che considero complementari alla mia azienda: “Guide Turistiche del Sacro Monte di Varallo” La Compagnia Itinerante“.
La mia Valsesia la considero come una scatola delle meraviglie, dove niente è impossibile.
Nel tempo libero amo praticare sport all’aria aperta e soprattutto adoro andare in Montagna. Ci vado da sola, al massimo con un compagno solo, e non accompagno quasi mai: la montagna mi ispira e mi consola, non esiste luogo in cui mi senta più “a casa”. Nella quotidianità mi piace viaggiare, cucinare, lavorare con le arti applicate e studiare la storia del territorio valsesiano.

3 Motivi per scegliere di farvi accompagnare da me
  1. La grande passione che nutro per il territorio nel quale sono nata e cresciuta. La stessa che che riesco a far provare a quanti mi seguono durante i tour.
  2. L’affidabilità e la precisione che ho nell’organizzare e pianificare visite guidate ed eventi. Studio e cerco di migliorare continuamente le conoscenze e le tecniche professionali.
  3. La tipologia della mia offerta: non vi propongo la Valsesia “da cartolina” ma vere esperienze di visita.

3 Motivi per scegliere di NON farvi accompagnare da me

  1. “Il mio amico è uno che sa tutto” oppure “La visita guidata la può fare chiunque”. Se credete che farvi accompagnare da una persona non abilitata come Guida Turistica (quindi “abusiva” della professione) sia giusto, allora potete tenervi stretto il vostro amico/conoscente e rinunciare anche a chiedermi dei consigli (così, per finezza!). I viaggi e le visite guidate, per Legge, devono essere organizzati ed eseguiti solo da personale qualificato; esso è il solo che possa offrirvi adeguata assistenza e qualità. È profondamente giusto che pretendiate la massima serietà e correttezza da parte di chi organizza il vostro viaggio e di chi vi accompagna. Del resto: vi fareste operare da un falso medico?
  2. Tanto basta internet”. Non è affatto vero che il web può dare tutto quello che il turista – viaggiatore cerca o ha bisogno di sapere. Esso fornisce tanto e, spesso, anche il suo contrario. Una cosa, certamente, non ve le può dare: il valore aggiunto dell’essere umano che sa interpretare, analizzare, veicolare leggendo il suo visitatore. E riportare la sapienza non scritta della cultura.
  3. Costa troppo!”. La cultura ha un costo e il mestiere della Guida Turistica eseguito correttamente costa (del resto un professionista serio paga le tasse….) ed è giusto che entrambe non siano svendute gratuitamente. Nel mio caso le tariffe possono anche essere adattate facilmente senza pregiudicare la qualità della prestazione. Il riconoscimento economico è in linea con le tariffe applicate da tutti gli altri professionisti.
error: Content is protected !!
X